ad agrigento la denuncia dell'associazione mareamico

La casa sospesa sulla scogliera
che rischia di crollare sulla spiaggia

“La casa sta per crollare nell’indifferenza generale – scrive l’associazione Mareamico di Agrigento, protagonista di altre battaglia a difesa dell’ambiente – e la nostra preoccupazione che questo possa accadere durante l’estate e causare danni irreparabili”.

commenta
0 0

inviati dalla procura di termini Imerese

Cedimento viadotto Scorciavacche
Avvisi di garanzia ai collaudatori

scorciavacche

La Procura della Repubblica di Termini Imerese ha spiccato numerosi avvisi di garanzia nell’ambito dell’inchiesta avviata in seguito al cedimento del rilevato del viadotto “Scorciavacche 2″, avvenuto lo scorso dicembre, lungo la statale Palermo-Agrigento. I provvedimenti sono in corso di notifica. Tra i destinatari ci sarebbero dirigenti dell’Anas e collaudatori dell’opera.  Tra loro anche la Commissione dimessa che dirigenti e funzionari

commenta
0 0

colpito anche il noto giuseppe falsone

Colpo alla mafia agrigentina
Sequestrati i beni a 5 boss

I beni aggrediti apparterrebbero a Giuseppe Falsone boss di Campobello di Licata, Simone Capizzi ed al figlio Giuseppe Capizzi di Ribera; Damiano Marrella della famiglia mafiosa di Montallegro e Pasquale Alaimo appartenente alla famiglia mafiosa di Favara.

commenta
0 0

Indaga la Procura della Corte dei conti

Triplicato gettone di presenza
Inchiesta sul Comune di Canicattì

municipio di canicattì

La Procura della Corte dei Conti ha aperto un fascicolo sul Comune di Canicattì  per danno erariale nei confronti dell’ex dirigente agli Affari Generali e di 12 consiglieri che nell’autunno 2003 deliberarono l’aumento del gettone di presenza da 30 a 100 euro per ogni riunione d’aula o di commissione.

commenta
0 0

incredibile l'appoggio di camilleri ad altro candidato

Agrigento, Sgarbi con Silvio Alessi
Sdegno per le condizioni della città

vittorio-sgarbi

Vittorio Sgarbi ha accolto l’invito di Silvio Alessi, candidato sindaco di Agrigento, a essere presente ad Agrigento nel corso del dibattito e del confronto politico verso il voto del 31 maggio – 1 giugno per le Amministrative. Il noto critico d’arte esprime profondo sdegno a fronte della condizione di degrado in cui versa la città

commenta
0 0

Il processo e' stato celebrato con rito ordinario

Mafia, processo ‘Alisciannira’
Assolti Perzia e Scaglione

sentenza

Il tribunale di Sciacca ha assolto “per non avere commesso il fatto” i due imputati del processo ‘Alisciannira’, Pietro Perzia, 67 anni, e Felice Scaglione, 80 anni, entrambi di Alessandria della Rocca, accusati di associazione mafiosa. Il pm della Dda di Palermo, Giuseppe Fici, aveva chiesto 12 anni di reclusione.

commenta
0 0

Indaga la Polizia

Agrigento, rapinato assicuratore
in centro: bottino 5 mila euro

polizia

Un assicuratore è stato rapinato lunedì pomeriggio  in via Cicerone ad Agrigento, da un uomo armato di pistola e con il volto coperto. L’uomo è stato costretto a consegnare 5 mila euro. Indaga la polizia.

commenta
0 0

Sono stati controllati diversi cantieri edili

Scoperti 10 lavoratori in nero
Sospese 2 imprese ad Agrigento

lavoratori in nero

Dieci lavoratori in nero sono stati scoperti dai Carabinieri del Nucleo ispettorato del lavoro e del Comando provinciale di Agrigento, che hanno controllato diversi cantieri edili insieme agli ispettori civili. Sospese due aziende ed elevate sanzioni e multe per oltre 42 mila euro.

commenta
0 0

sono eritrei, etiopi, ivoriani, guineani e ghanesi

Ecco la banda dei trafficanti di morte
24 arresti fra Sicilia, Roma e Milano

arresto-scafisti

Eritrei, etiopi, ivoriani, guineani e ghanesi gestivano fra Palermo, Agrigento, Catania, Milano, e Roma il traffico internazionale di esseri umani. L’organizzazione sarebbe responsabile anche del naufragio del 3 ottobre 2013 con 366 vittime

commenta
0 0

A disporlo è stato il sindaco Fabrizio Di Paola

Lutto cittadino a Sciacca
per le vittime del naufragio

lutto cittadino

Bandiere a mezz’asta oggi al Comune di Sciacca. A disporlo è stato il sindaco Fabrizio Di Paola, componente del comitato direttivo dell’Anci Sicilia.

commenta
0 0

Comandante della Legione Carabinieri Sicilia

Il generale Giuseppe Governale
in visita a Lampedusa

SONY DSC

Ieri il Comandante della Legione Carabinieri Sicilia, Generale di Brigata Giuseppe Governale, si è recato a Lampedusa e Linosa per verificare come operano i carabinieri che operano su quelle isole impegnati anche loro nell’accoglienza dei flussi migratori che si sono intensificati in queste ultime settima.

commenta
0 0

E' stata soccorsa e condotta in ospedale

Canicattì, aggredita assistente sociale durante un colloquio

comune di canicattì

Un’assistente sociale, in servizio presso il Comune di Canicatti’, nell’agrigentino, e’ stata aggredita nel suo ufficio durante l’orario di lavoro mentre stava effettuando un colloquio. L’ufficio e’ stato messo a soqquadro e solo l’intervento dei colleghi di lavoro e successivamente delle forze dell’ordine ha evitato il peggio.

commenta
0 0

Lo comunicato oggi la Capitaneria di porto

Altro sbarco a Porto Empedocle
249 profughi, 2 cadaveri a bordo

sbarco a porto empedocle

Due cadaveri di immigrati non identificati sono stati sbarcati ieri sera a Porto Empedocle (Agrigento), provenienti da Lampedusa assieme a 249 profughi a bordo del traghetto di linea “Sansovino”.

commenta
0 0

Dall'inizio del 2015 giunti nella cittadina 2.686 immigrati

Porto Empedocle, sbarcati
nelle ultime ore 369 migranti

sbarco a porto empedocle

Sono in totale 369 gli immigrati sbarcati nelle ultime ore a Porto Empedocle, con il coordinamento della sala operativa della Capitaneria.

commenta
0 0

A bordo anche uno dei cadaveri recuperati in mare

Emergenza immigrazione
Sbarcano 846 migranti a Lampedusa

sbarco a lampedusa

Sono 846 i migranti sbarcati in nottata a Lampedusa  dopo essere stati soccorsi nel canale di Sicilia. Nel gruppo ci sono 120 donne, 4 delle quali in avanzato stato di gravidanza, e 40 minori.

commenta
0 0

L'auto si e' ribaltata più volte

Incidente stradale a Siculiana
Muore 24enne, grave la fidanzata

elisoccorso

Un ventiquattrenne di Siculiana, Antonio Bertolino, è morto in un incidente stradale avvenuto nella notte tra sabato e domenica sulla statale 115, all’altezza di un distrubutore di carburante, tra Realmonte e Siculiana. Il giovane era alla guida di una Mercedes Slk, sulla quale si trovava anche la fidanzata D.S. di 20 anni, che, per cause ancora in fase accertamento, si è ribaltata più volte.

commenta
0 0

omicidio suicidio ad Agrigento

Uccide la moglie e poi si toglie la vita
Tragedia familiare a causa di una lite

omicidio suicidio agrigento

Dramma familiare ad Agrigento. Un uomo di 57 anni, Giorgio Luparello, ha prima ucciso sua moglie Patrizia Moscato e poi si è tolto la vita con un colpo di fucile. Il fatto è accaduto dopo cena: in seguito ad una lite l’uomo ha brandito il fucile sparando un colpo alla moglie che è morta sul

commenta
0 0

E' accaduto ieri sera a Ribera

Sedicenne ferita a coltellate
Arrestata 34enne nell’Agrigentino

carabinieri

Le cause dell’aggressione sono ancora avvolte nel mistero. Una sedicenne ieri, intorno alle 20,30 in via Pasciuta a Ribera, e’ stata accoltellata più volte. Durante la notte i carabinieri hanno arrestato Rosanna Magro, 34 anni, responsabile dell’insano gesto.

commenta
0 0

dopo l'appello di firetto la risposta di raciti

Matrimonio elettorale ad Agrigento?
Pd ‘pronto a valutare’ intesa con Udc

Tempio-della-Concordia_sfondo-Agrigento_wp

Firetto facendo appello al Pd ha anticipato che fra i candidati consiglieri che lo sostengono ci saranno esponenti provenienti dal mondo della sinistra e dell’ambientalismo. La risposta ufficiale è arrivata con una nota a firma di Raciti. ”Pronti a valutare con la massima attenzione la proposta amministrativa di Lillo Firetto, ma solo in una chiara cornice politica”

commenta
0 0

noi con salvini candida marco marcolin

Agrigento, il Pd brucia candidati
Il no di Angelo Capodicasa

angelo_capodicasa21-350x215

“Ritengo incongrua la mia candidatura rispetto al progetto complessivo pensato dal Pd per Agrigento. Se si ritiene che il percorso delle primarie deve essere corretto, si faccia una discussione franca con gli alleati. Penso che non va rimesso radicalmente in discussione”. Il deputato del Pd Angelo Capodicasa, dice di no alla proposta di una sua candidatura. L’idea era stata

commenta
0 0

"in campo candidati preparati e leali"

Forza Italia ad Agrigento:
dopo la crisi scoppia la pace

GIBIINO-GALLO-IACOLINO

Il coordinatore di Forza Italia in Sicilia, senatore Vincenzo Gibiino, ha incontrato stamane ad Agrigento il vicecoordinatore regionale, on. Riccardo Gallo, e l’on. Salvatore Iacolino, per discutere della politica del movimento azzurro nella Città dei Templi, in vista delle elezioni amministrative.

commenta
0 0

“Dimissioni di Zambuto un passo dovuto”
Fausto Raciti stoppa le ‘salite’ sul Pd

raciti preoccupato 940

“Prendo atto delle dimissioni di Marco Zambuto, che considero un passo dovuto nei confronti del PD siciliano e dei suoi iscritti, militanti ed elettori”. Lo dice in una nota Fausto Raciti, segretario regionale del Partito Democratico in Sicilia

commenta
0 0

ancora intimidazioni

Montevago, brucia auto del sindaco
Anci: ‘Amministratori sovraesposti’

auto bruciata

Ancora intimidazioni agli amministratori locali: l’auto di Calogero Impastato, sindaco di Montevago, è stata distrutta da un incendio. La preoccupazione dell’Anci Sicilia “Non più tollerabile sovraesposizione rispetto al disagio sociale. Intervengano le istituzioni competenti”.

commenta
0 0

Avevano istituito un gruppo intitolato alla docente

Offese a insegnante su Facebook
Condannati 2 studenti a risarcire

facebook

Due giovani agrigentini sono stati condannati al pagamento di una multa di 360 euro, al risarcimento del danno per 1.000 euro ciascuno e al pagamento delle spese legali in favore della parte lesa per 1.500 euro, senza menzione nel casellario giudiziario. I due studenti insieme ad un altro (che aveva già provveduto a risarcire) erano accusati di diffamazione a mezzo Internet perche’ avrebbero insultato una loro insegnante attraverso Facebook.

commenta
0 0

si tratta della mediater srl di agrigento

Irsap revoca industria in odor
di mafia, Tar rigetta ricorso azienda

tribunale13

Il Tar Sicilia da’ ragione nel merito al presidente dell’Irsap Alfonso Cicero per la revoca definitiva del lotto industriale ad un’impresa raggiunta da un’informativa antimafia prefettizia interdittiva, la Mediatel srl, insediata nell’area industriale di Agrigento, su cui sussiste il pericolo di condizionamento di Cosa nostra.

commenta
0 0

traffico deviato verso il centro cittadino

Camion contro auto sulla statale 122
Un ferito a Canicattì nell’Agrigentino

incidente agrigentino

A causa di un incidente è chiusa provvisoriamente al traffico, in entrambe le direzioni, la strada statale 122 ter “Tangenziale Est”, al km 2,100, nel comune di Canicattì, in provincia di Agrigento. Lo rende noto l’Anas.

commenta
0 0

Il bottino ammonta a diverse migliaia di euro

Villetta saccheggiata ad Agrigento
Rubati oro, argento e televisore

furto in casa

Saccheggiata villetta che si trova sulla statale 122 nel territorio di Agrigento. I ladri, approfittando di una finestra aperta, non hanno fatto nessuna fatica per introdursi nell’abitazione e portare via oro, argento ed un televisore di ultima generazione.

commenta
0 0

Ex presidente della Provincia Di Agrigento

D’Orsi condannato solo per abuso d’ufficio, assolto per gli altri reati

eugenio d'orsi

E’ finito con una condanna ad un anno, pena sospesa, il processo a carico dell’ex presidente della Provincia di Agrigento Eugenio D’Orsi. In pratica la condanna si riferisce solo ad alcuni pranzi effettuati senza che risultasse adeguatamente motivato il fine istituzionale. Assolto invece dalle accuse di peculato, concussione e truffa aggravata.

commenta
0 0

Rubati oggetti in oro e denaro

Ribera, rapina in casa all’ora di cena
Ore di terrore per una famiglia

rapina in villetta

Questa volta i ladri non hanno scelto la notte per agire ma hanno fatto irruzione in una villetta intorno alle 21,30 spaventando a morte una famiglia mentre era a cena. Ad agire sono stati in quattro nell’abitazione che si trova alla periferia del centro abitato in contrada ‘Picciridda’.

commenta
0 0
serverstudio web marketing e design ©